Dov’è Sheila LaBarre adesso? Modernizzare

Nel 2006, dopo una strana sequenza di eventi, le autorità scesero a casa di Sheila LaBarre per scoprire cosa fosse successo a Kenneth County, che all’epoca viveva con lei. Ma ciò che seguì fu un’indagine non su uno ma su due omicidi. A&EFirst Blood si concentra sul motivo per cui Sheila ha ucciso due uomini e su come è sospettata di un altro omicidio. Quindi, se sei curioso di saperne di più, ti abbiamo coperto.

Come sono morti Kenneth County e Michael Deloge?

Kenneth County è nato nel luglio 1981 a Malden, nel Massachusetts. Secondo sua madre, il 24enne è stato descritto come una persona fiduciosa e amorevole con “deficienze mentali”. Viveva in una fattoria a Epping, nel New Hampshire, quando le autorità hanno scoperto il suo osso con un po’ di carne in un mucchio di ustioni, oltre a schizzi di sangue in vari punti della casa. I resti sono stati trovati nel marzo 2006. Dopo ulteriori informazioni, le autorità hanno appreso che era stata pugnalata a morte prima di essere bruciata.

Credito immagine: Fosters Daily Democrat

Michael Deloge, un 37enne, è stato visto per l’ultima volta vivere nella stessa fattoria tra settembre e ottobre 2005. Durante una perquisizione della casa nel marzo 2006, le autorità hanno trovato il suo sangue secco in un bagno. Nella fossa settica sono stati trovati un osso umano, il certificato di nascita di Michael, un involucro esausto e il suo telefono. Sebbene le autorità non conoscessero la causa della morte di Michael, si ritiene che sia stato assassinato.

Chi ha ucciso Kenneth Coudy e Michael DeLodge?

Le autorità hanno appreso che Kenneth viveva con Sheila LaBarre al momento dell’incidente. L’aveva incontrata tramite un servizio di appuntamenti telefonici e successivamente si era trasferito con lei nel febbraio 2006. Alcuni giorni prima dell’incidente, Kenneth è stato visto con Sheila in un Walmart locale il 17 marzo 2006. Secondo i rapporti, era su una sedia a rotelle con dei tagli sul viso e sulle mani e la sua pelle era grigia. Ha affermato di essere sua moglie e stava comprando diesel al negozio.

Poi, verso l’una di notte il 24 marzo 2006, Sheila ha fatto una telefonata inquietante alle autorità. Ha riprodotto una registrazione di Kenneth che chiedeva della pedofilia e lui che confessava. La polizia si preoccupò per il suo benessere e si precipitò a casa, scoprendo infine che era stato assassinato e bruciato. Uno sguardo alla vita di Sheila ha sollevato diverse domande.

Sheila è nata in Alabama, ma ha avuto un’infanzia difficile perché suo padre ei suoi amici avrebbero abusato di lei. Inoltre, negli anni ’80, Sheila ha trascorso del tempo in un istituto psichiatrico dopo aver tentato di uccidersi. Si è trasferito a Epping nel 1987 dopo aver risposto a un annuncio personale pubblicato da Wilfred LaBarre. Ha affermato di essere la sua moglie di diritto comune e ha anche preso la sua proprietà. Sheila aveva prodotto due testamenti che mostravano che Wilfred non aveva lasciato nulla ai suoi figli dopo la sua morte nel 2000, lasciando invece tutto a Sheila.

Mentre Sheila affermava di essere la moglie di Wilfred, è stata anche sposata con Wayne Ennis per circa 16 mesi durante questo periodo. In seguito ha affermato che era violenta, non gli avrebbe permesso di usare il telefono a volte, gli ha bruciato i vestiti e gli ha sparato, tra le altre cose. Wayne ha inoltre affermato che Sheila ha parlato di volere Wilfred morto. Ad un certo punto, ha persino chiesto a Wayne di ucciderlo. C’erano altre indicazioni che Sheila avesse fatto irruzione in una roulotte dove dormiva un allora fidanzato.

Alla fine, Sheila ha ammesso di aver ucciso Kenneth e Michael, ma la domanda è diventata se fosse o meno “pazza” quando è successo. La sua difesa ha affermato che il loro cliente era deluso. Sheila una volta ha parlato di morire e di essere rimandata indietro come un angelo per uccidere i pedofili. Un esperto della difesa ha testimoniato di avere un disturbo affettivo schizofrenico o un disturbo delirante, portandolo a credere che questi uomini fossero pedofili. Sheila ha anche affermato di aver ucciso Michael perché avrebbe ferito gli animali. Un testimone ha anche testimoniato di averla vista colpire Michael prima che scomparisse.

D’altra parte, l’accusa ha sostenuto che Sheila era manipolatrice e vendicativa. Un esperto dell’accusa ha testimoniato che era sano di mente quando si sono verificati gli omicidi. Ha aggiunto: “Non è che li abbia uccisi perché sono pedofili. Avrebbe potuto darle una scusa per ucciderli perché è una sadica. Questo ha molto più senso per me della teoria secondo cui pensava che fosse moralmente giusta e di cui dovrebbe essere sbarazzato [pedophiles] dalla società».

Dov’è Sheila LaBarre oggi?

Nel giugno 2008, Sheila LaBarre, allora 48enne, è stata condannata per l’omicidio di Kenneth e Michael. I giurati credevano che fosse sano di mente quando ha commesso i crimini. Di conseguenza, Sheila è stata condannata all’ergastolo senza possibilità di libertà condizionale. Le autorità hanno anche trovato dita umane sulla proprietà che devono ancora essere identificate. Inoltre, Sheila era sospettata di aver ucciso Wilfred, ma ha negato queste accuse. Attualmente rimane incarcerata presso il New Hampshire Correctional Institution for Women a Concord, nella contea di Merrimack.

Leggi tutto: Come è morto Marc Bruss?

Read More :   Tutti i personaggi MultiVersus Roster - Expose Times

Related Posts